Mabira Coffee Farmers Association fa parte di NUCAFE, associazione fondata nel 2008. Mabira si trova nel Distretto di Buikwe (0.3144° N, 32.9888° E), Nkokonjeru Town Council, e conta 1116 membri, 894 uomini e 222 donne nella foresta di Mabira area Nord, dal lago Victoria fino a Sud e alle sorgenti del fiume Sezibwa che attraversa quasi tutto il Distretto fluendo verso Nord fino ad unirsi al fiume Nilo.

mariba-cfa-logo

 

L'ecosistema di questa foresta (Mabira in Luganda) fornisce ai coltivatori una condizione favorevole per crescere piante di caffè che diano sostegno alle loro vite.

mariba-cfa

I coltivatori hanno così la possibilità di coltivare all'ombra della foresta una specialty di caffè robusta di altissima qualità con caratteristiche uniche di aroma, gusto, come allo stesso tempo caratteristiche fisiche eccezionali.

I 1116 membri dell'associazione hanno avuto attribuita una conformità 4C ed un codice di condotta verificato.

Le attività dell'associazione sono condotte da un giovane coltivatore di nome Kizza Isaaya che ha ricevuto la formazione direttamente da NUCAFE al fine di dirigere al meglio l'associazione e fornire le giuste linee guida agli agricoltori in merito a leadership e governance, marketing ed agronomia.
Come giovane coltivatore tra tanti coltivatori,vorrei portare avanti un processo di sviluppo tale da far si che anche gli altri giovani insieme possano portare avanti la propria attività al fine di migliorare le proprie condizioni di vita,” ci ha detto il giovane Kizza Isaaya. "Come associazione siamo portati e dobbiamo farci guidare dalla nostra passione per migliorare le nostre condizioni di vita e soprattutto al benessere delle famiglie, per fornire loro il cibo, l'acqua, i servizi sanitari e l'istruzione per trasformare le comunità
grazie alla produzione di caffè di alta qualità che venga incontro alle richieste degli acquirenti".

L'associazione di coltivatori di caffè Mabira lavora con NUCAFE ed altri partners al fine di coinvolgere i giovani nella catena produttiva del caffè diminuendo così drasticamente la disoccupazione di queste comunità. I giovani vengono stimolati nell'iniziare la propria attività di coltivatori di caffè soprattutto iniziando dei vivai di caffè, poiché non richiedono un grande dispendio di capitale ed inoltre sono utili e molto richiesti. I vivai che sono gestiti da questi giovani coltivatori hanno dato la spinta alla produzione di caffè delle comunità del paese ed hanno inoltre contribuito a rendere maggiormente tracciabile la produzione di caffè locale. 

Sempre per migliorare ulteriormente la qualità del caffè coltivato, la CFA di Mabira ha acquisito un impianto tale da poter effettuare la lavorazione del caffè con il metodo umido. Con questo metodo, il caffè prodotto viene incontro maggiormente alle richieste del mercato ed aggiunge valore al prodotto finale.

mariba-cfa-coffee

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di ottimizzare la tua esperienza durante la visita e nessuna informazione viene ceduta a terze parti. Proseguendo nella tua navigazione ne autorizzi l'uso.