Coltivatori di Caffè - Caffè River

Vicini ai
Coltivatori


la nostra risorsa più preziosa

RAPPORTI UMANI, STANDARD ETICI E QUALITÀ

Closest Connection, il nostro modo di lavorare

Il nostro caffè è prima di tutto quello dei coltivatori.

Quando possibile, raggiungiamo le terre più lontane e conosciamo personalmente i componenti delle famiglie e delle associazioni con cui collaboriamo per operare secondo la logica della Closest Connection.

Nel massimo rispetto delle persone e dell’ambiente, lavorando a fianco dei coltivatori, selezioniamo le migliori materie prime e le esportiamo garantendo la tracciabilità, l’adesione a elevati standard etici e la qualità del prodotto.

I coltivatori sono quindi responsabili e orgogliosi del loro caffè che porta il loro nome e racconta la loro storia.

Closest Connection

Cosa facciamo di diverso?

Nella filiera “convenzionale” vi sono numerosi passaggi tra il coltivatore di caffè e il consumatore.  Prima di arrivare al torrefattore il caffè intraprende un percorso lungo e complesso tra intermediari, cooperative, esportatori, grandi importatori e piccoli distributori.

Il risultato è che il coltivatore ottiene un basso beneficio economico e rimane quasi sempre sconosciuto. Il suo caffè risulta così “spersonalizzato”, privato della sua identità e della sua storia.

Il Direct Trade (“commercio diretto”) rappresenta  un notevole miglioramento rispetto alla filiera convenzionale. Però, anche in questo caso, il coltivatore e il consumatore sono separati dall’intermediazione di importatori ed esportatori specializzati, attraverso cui il caffè verde arriva ai torrefattori e, infine, ai consumatori.

Closest Connection di Caffè River

Con Closest Connection diamo un taglio netto alla filiera del caffè, mettendo al centro del nostro lavoro i  valori di sostenibilità ambientale e sociale.

Non ci affidiamo infatti ad intermediari ma compriamo il caffè verde direttamente dai coltivatori e dalle loro organizzazioni, instaurando rapporti commerciali, personali e di amicizia.

Sosteniamo maggiori  rischi, costi e complessità, ma raggiungiamo anche più alti livelli qualitativi, instauriamo splendidi rapporti umani e personalizziamo ogni miscela per raccontare una storia di amore e passione per il caffè.

I Coltivatori

PERÙ

Perù

Colonia Huanca, Pichanaki

Familia Caballero Quispe

Alle porte della maestosa Foresta Amazzonica, ai piedi delle vertiginose Ande, in un impervio quanto affascinante luogo chiamato Chanchamayo, Shirley Caballero Quispe coltiva con amore il suo caffè, certa che l’amore verso il suo lavoro possa abbattere ogni avversità.

Questo impegno, tramandatogli dal padre, è ripagato da un caffè di altissima qualità, dai notevoli sentori di nocciola e cacao, con un retrogusto di limone dolce.

Coltivato a un’altitudine di 1.250 metri sul livello del mare e raccolto a luglio, il caffè di Shirley, arabica lavato (Catuaì e Caturra) è certificato Bio ed UTZ.

I Coltivatori

COSTA RICA

Costa Rica

San Marcos de Tarrazú

Familia Esquivel Picado

La famiglia di Minor Esquivel produce caffè di altissima qualità nella fattoria chiamata La Pastora, situata a un’altitudine tra i 1.300 e i 1.600 metri sul livello del mare.

Immersi nel paesaggio mozzafiato presso San Marcos de Tarrazú, Don Minor, sua moglie doña Dilcia, i tre figli Yaindra, Nitzi e Bryan, nonché i nipoti, lavorano con passione e cura alla raccolta del caffè, alla quale collaborano anche alcune famiglie panamensi.

I Coltivatori

BRASILE

Brasile

Buritizeiro, Cerrado Mineiro

Fazenda Império

Situata nel nord del Cerrado Mineiro, la savana settentrionale dello stato del Minas Gerais, la fazenda è di proprietà della famiglia Faria che, con un uso razionale delle risorse e rispetto dell’ambiente, dal 1998 si dedica alla coltivazione di caffè arabica di alta qualità. Fazenda Império dispone, infatti, di certificazione UTZ, Rainforest Alliance, nonché del marchio di origine dei prodotti del Cerrado Mineiro e della certificazione di qualità del BSCA (Associazione caffè speciali del Brasile).

L’intera produzione annuale consiste in 25.000 sacchi di caffè, delle varietà catuaí (amarelo e vermelho), bourbon amarelo, acaiá cerrado e catucaí amarelo, sia naturale che semilavorato.

Patrocínio Paulista, Alta Mogiana

Fazenda São Francisco

Situata In Alta Mogiana, regione che vanta oltre due secoli di storia legata alla produzione del caffè, la fattoria copre un’area di 483,73 ettari (dei quali circa la metà sono coperti da piantagione di caffè) e appartiene a Nilton Messias de Almeida, giudice e avvocato, ma l’attività caffeicola è portata avanti con passione e competenza dal figlio Nilton Junior.

Grazie alla sua collocazione privilegiata la Fazenda São Francisco spicca per l’alta qualità di produzione del suo caffè e per la costante attenzione alla sostenibilità socio-ambientale dei suoi processi (certificazione UTZ).

I Coltivatori

UGANDA

Uganda

Monte Elgon

Bufumbo Organic Coffee Farmers

Un’associazione di coltivatori formatasi nel 1997 nel villaggio di Bufumbo, distretto di Mbale, con lo scopo di migliorare le condizioni di vita degli agricoltori dell’area e passare dalla piccola coltivazione contadina ad una struttura più commerciale.

Raccoglie attualmente 343 famiglie e il caffè viene coltivato sul Monte Elgon, nella zona di origine della grande tribù Bagisu dell’Uganda orientale.

Il prodotto finale è il caffè bugisu, arabica lavato, certificato biologico, dalle straordinarie caratteristiche organolettiche.